Casa vacanze

Domotica per il residenziale

Per un Cliente intenzionato a trasformare in casa vacanze un immobile da ristrutturare, ci siamo posti l'obiettivo di:

1. migliorare la qualità e il comfort di chi vi soggiorna;

2. garantire la sicurezza fisica ed ambientale degli occupanti;

3. offrire agli ospiti una user experience immediata e adatta ad ogni tipo di utenza;

4. favorire il risparmio energetico ottimizzando i costi di gestione;

5. consentire un efficace controllo degli impianti da remoto.

La domotica adotta il protocollo KNX® che consentirà di ampliare le funzionalità nel tempo mantenendo l'assoluta compatibilità con quanto già installato.

La centrale antintrusione a bus integrata con il protocollo KNX® gestisce la sicurezza fisica e ambientale grazie ai contatti magnetici perimetrali su porte, finestre e portefinestre, ai radar volumetrici in doppia tecnologia nei locali interni, ai radar a tenda sulle portefinestre dei terrazzi, tastiera per il comando dell'impianto, sirena interna ed esterna, interfaccia LAN per assistenza remota, linea telefonica GSM ad uso backup e per la comunicazione di allarmi oltre che per la telegestione. Rilevatori di fumo, CO e metano, di allagamento filari, flussostati e pulsanti di richiesta di soccorso consentono l'immediata segnalazione di pericolo e la messa in sicurezza degli occupanti.

Un sistema di videosorveglianza costituito da telecamere IP collegate ad un registratore di rete monitora in modo discreto e nel rispetto della privacy la sicurezza degli ospiti e dei locali. In caso di necessità il webserver HSYCO® invia al Cliente un SMS di allerta ed una email contenente le immagini registrate.

Gli accessi all'abitazione sono gestiti da un sistema di controllo accessi integrato alla domotica, basato su tastiera Wiegand a 12 tasti e lettore RFID incorporato. Digitando il codice abilitato, l'ospite apre la porta, l'antifurto si disarma automaticamente e l'impianto di climatizzazione a tre zone entra in funzione.

Il raffrescamento si ottiene grazie ai condizionatori dotati di gateway KNX® mentre il riscaldamento è realizzato tramite un classico impianto a caldaia e radiatori sui quali sono montate valvole KNX®. Per evitare inutili sprechi di energia la climatizzazione è integrata con i sensori di presenza a soffitto e con i sensori di apertura finestre.

L'illuminazione on/off e dimmer è gestita tramite pulsanti a parete; lo spegnimento è gestito da scenari orari e collegati all'uscita da casa. Le tende avvolgibili installate sui terrazzi sono automatizzate e controllate attraverso una centrale meteo KNX®.

I consumi elettrici sono contabilizzati e storicizzati attraverso un sistema di controllo KNX® acceduto dal webserver per la consultazione da remoto in tempo reale.

Contro i rischi di blackout un gruppo di continuità, dispositivi di gestione dei carichi elettrici e salvavita a riarmo automatico prolungano lo stato di funzionamento dei sistemi a maggiore priorità consentendo la messa in sicurezza dell'impianto in caso di emergenza.

Cervello dell'impianto è il nostro Supervisore domotico che implementa il sistema di monitoraggio e gestione dei sistemi, accessibile via internet: esso consente in tempo reale di verificare lo stato degli allarmi intervenendo per risolvere o tamponarne la causa, armare e disarmare l'antifurto, verificare la presenza di estranei tramite le videocamere, abilitare e disabilitare i codici di accesso alla casa, aprire la porta da remoto, impostare i livelli di temperatura e comandare l'impianto di climatizzazione e riscaldamento, verificare il livello dei consumi, ecc.