Casa vacanze B&B domotico - Roma

Integrazione domotica KNX

La richiesta del Cliente consisteva nella realizzazione di un progetto finalizzato a trasformare un immobile in ristrutturazione in provincia di Roma in un Bed & Breakfast domotico. Ci siamo posti i seguenti obiettivi:

  1. migliorare la qualità del soggiorno degli ospiti aumentandone il comfort, 

  2. garantire la sicurezza fisica ed ambientale degli occupanti, 

  3. offrire una user experience semplice e adatta ad ogni tipo di utenza, 

  4. massimizzare il risparmio energetico, 

  5. consentire un'efficace supervisione da remoto degli impianti e sistemi.

Descrizione dell'impianto domotico

Abbiamo previsto di adottare lo standard Konnex che consentirà di ampliare facilmente nel tempo il numero e la tipologia di funzionalità, mantenendo l'assoluta compatibilità con i sistemi domotici già installati.

La centrale antifurto integrata nella casa intelligente gestisce efficacemente i rilevatori di fumo, monossido di carbonio e metano, i sensori antiallagamento, flussostati e pulsanti di richiesta di soccorso.

Il sistema di videosorveglianza TVCC costituito da telecamere IP ed NVR monitora in modo discreto e nel rispetto della privacy la sicurezza degli ospiti e dei locali. In caso di emergenza il sistema di Supervisione domotico Domoti-Care, sviluppato su webserver HSYCO, invia al Titolare le segnalazioni di allerta ed i video delle riprese.

Il sistema di controllo accessi integrato all'impianto domotico gestisce gli accessi al Bed & Breakfast: le tastiere Wiegand con lettore di tag RFID incorporato abilitano l'ingresso attivando scenari domotici programmabili. Ad esempio, al rientro nella casa disarmano automaticamente l'antifurto, attivano l'impianto di climatizzazione a zone e alzano le tapparelle elettriche.

Il raffrescamento si ottiene grazie a climatizzatori dotati di interfaccia KNX per la home-automation mentre il riscaldamento è basato su un impianto con caldaia, radiatori e testine termoelettriche azionate da termostati ed attuatori anch'essi Konnex.

Per limitare gli sprechi di energia la climatizzazione è integrata con i sensori di presenza e di apertura finestre.

L'illuminazione è di tipo on/off e dimmer ed è gestita da pulsanti a parete; lo spegnimento automatico è azionato da schedulazioni orarie e da scenari, ad esempio richiamati all'uscita dalla smart-home. Le tende avvolgibili dei terrazzi sono automatizzate e controllate attraverso una centrale meteo domotica.

I consumi di corrente sono contabilizzati e storicizzati nel sistema di supervisione, consultabili in tempo reale.

Contro i rischi di blackout un gruppo di continuità UPS, dispositivi di gestione dei carichi elettrici e salvavita a riarmo automatico prolungano lo stato di funzionamento dei sistemi prioritari della casa intelligente, consentendo la messa in sicurezza dell'impianto.

Connesso ad internet, il nostro supervisore permette di verificare immediatamente e in modo facile lo stato degli allarmi, intervenire anche da remoto per risolverne la causa, armare e disarmare l'antifurto, verificare la presenza di estranei attraverso le telecamere di sicurezza, abilitare e disabilitare i codici di accesso all'abitazione, aprire le porte, impostare i livelli di temperatura e comandare l'impianto di climatizzazione, verificare l'andamento dei consumi, e così via.

Marchi utilizzati

Principali marchi utilizzati: Gewiss, BTicino, Vimar, ABB, Schneider Electrics, Weinzierl, KNX, Riello UPS, AXIS, EL.MO., CSI Centro Sicurezza Italia, 2N, HDL, Zennio, MDT, Homesystems Consulting, Legrand, Theben, Daikin.

I marchi qui indicati sono proprietà dei rispettivi titolari.